Scopo della valvola deviatrice della caldaia è di direzionare il calore prodotto dal generatore al riscaldamento o al sistema di produzione di Acqua calda Sanitaria.

Valvole deviatrici pressostatiche

Valv. Pressostatica giannoni
Valv. Pressostatica giannoni

La valvola pressostatica Giannoni ne è un esempio, montata sulle caldaie rapide fino al 2004, utilizza una membrana per deviare il circuito tra Sanitari e riscaldamento. Questa tipo di vavola interamente costruita in ottone, risente delle sporco predente nell'impianto di riscaldamento e del calcare presente nell'acqua dell'acquedotto. Tuttavia questa valvola deviatrice non ha motore e semplifica la logica di controllo della scheda. Grazie all'impiego di una serie di micro-interruttori, all'apertura dell'acqua calda sanitaria, la depressione va a muovere l'alberino di scambio.

Impiego in impianti fangosi

La durata di questa valvola di pari passo con la qualità dell'acqua di riscaldamento, impianti fangosi o con detriti tendono a bloccarle. Si possono verificare due tipo di difetto:

          • La valvola deviatrice non scatta più, la membrana è incapace di muovere l'otturatore nella nuova posizione
          • La valvola deviatrice scalda i termosifoni durante il consumo dell'acqua sanitaria.

Entrambi si risolvono con la sostituzione della valvola in questione.

Prevenzione dalla rottura

Preventire la rottura di questa tipologia di vavola è possibile con l'impiego di un filtro magnetico sul ritorno della caldaia, così da evitare che grumoli provenienti dall'impianto del riscaldamento vadano a bloccarla.