• Produttore: EUROTERM
  • Servizi Offerti: Riscaldamento, Produzione ACS
  • Capienza Boiler: 0 LT
  • Tipologia Caldaia: Flusso Bilanciato, Camera Aperta

Sucessivamente al modello ACQUAMEA, EUROTERM viene acquisita da un altro brand famoso. La caldaia ne risulta aumentata circa le qualità elettroniche e molti dettagli costruttivi. abbiamo quindi un display digitale e lo scambiatore secondario acqua/acqua diventa un microaccumulo. Cambia anche il disegno della cappa fumi e nella versione a flusso bilanciato la ventola fumi diventa destrosa. Le rilevazioni interne della caldaia diventano digitali. Abbiamo quindi un trasduttore fumi invece che un comune pressostato. Il flossostato di precedenza sanitari diventa flussimetro a girante. Invece circa il flussostato circolatore abbiamo un pressostato digitale. Tutti questi perfezionamenti vengono incontro alla scheda DBM di nuova adozione.

Caldaia in produzione di ACS

La produzione dell'acqua calda sanitaria diventa sofisticata. Grazie al nuovo microaccumulo si aggiunge una nuova modalità chiamata COMFORT. Questo modo di funzionamento è selezionabile dal pannello comandi. Vi sono quindi la Modalità ECO, la COMFORT1 e la COMFORT 2

La Modalità ECO

La modalità ECO fa si che la caldaia parta in ACS solo quando vi è richiesta. Quando si apre un miscelatore la caldaia inizia il ciclo di accensione. Il flussimetro trasmette la portata dell'acqua, regolando di conseguenza la fiamma del bruciatore. Si ha quindi un controllo maggiore della temperatura dell'acqua calda sanitaria. Tuttavia questa funzione, stando al microaccumulo, rallenta l'arrivo dell'acqua calda al rubinetto.

Le due modalità COMFORT

La funzione comfort nelle delle modalità uno e due, costituisce il preriscaldo dell'acqua calda sanitaria. Il COMFORT1 fa si che l'utente possa regolare la temperatura attraverso i due pulsanti più e meno. Il COMFORT2 invece mantiene una temperatura fissa di 45gradi.

Caldaia in produzione riscaldamento

In produzione riscaldamento, la caldaia, regola la temperatura a seconda della richiesta. Lato termostato si può scegliere di utilizzare termostati semplici oppure uno più sofisticato con il protocollo Opentherm. Il funzione riscaldamento, la caldaia, aumenta gradualmente la temperatura di mandata nei primo 3-4 minuti aumentando la fiamma. Alla fine si porta a fiamma massima fino al completamento della richiesta. Se la caldaia si dovesse spegnere durante il funzionamento in riscaldamento, vi è un tempo di attesa prima della riaccensione. Normalmente la riaccensione avviene dopo 2 minuti ma il parametro è configurabile.

Il rubinetto di riempimento

A seconda delle versioni, K o D, il rubinetto di riempimento cambia posizione, si può trovare a destra o sinistra ed è piccolo e poco visibile. Nota dolorosa per questa serie di caldaie è l'indicatore di pressione analogico che è nascosto. Infatti l'indicatore di pressione analogico è stato nascosto sopra la lamiera inferiore. Quando la caldaia va in errore di pressione, F37, sul display scompare l'indicazione di pressione digitale, l'utente deve riempire senza riferimenti. L'unico riferimento è quello della scomparsa dell'errore, la caldaia va in ciclo di sfiato FH ed è il momento di richiudere il rubinetto. Successivamente al ciclo di sfiato, l'utente può continuare a riempire l'impianto di riscaldamento fino a livello.

Manuali scaricabili